This website uses cookies

This website uses cookies to improve user experience. By using our website you consent to all cookies in accordance with our Cookie Policy.

09.09.2021

Caschetti smart - Per un supporto tecnico innovativo

Un esempio di come superiamo gli ostacoli legati alla pandemia e le attuali restrizioni sui viaggi è stata la recente adozione di caschetti smart.

Il caschetto smart è un dispositivo indossabile dai tecnici incaricati dell’assistenza che, abbinato a un software di comunicazione, li collega con lo staff tecnico operativo a Reinach (Svizzera). La connessione permette di seguire ciò che il tecnico con il caschetto sta vedendo in tempo reale
presso la sede del cliente. La dotazione del caschetto comprende una cuffia con microfono, telecamere, connettività wireless, sensori di percezione
dell’orientamento e della temperatura, e un sistema di batteria intelligente.

Questa apparecchiatura completamente integrata, e intelligente permette di offrire un supporto tecnico innovativo, fornendo assistenza attraverso il collegamento fra i tecnici che utilizzano testo, icone, immagini e disegni per completare i rispettivi compiti. Con il sistema caschetto smart i tecnici possono, ad esempio, accedere ai dati digitali e inviare in tempo reale foto o file relativi all’attività corrente. Possono inoltre acquisire immagini ad alta risoluzione, eseguire la marcatura in tempo reale delle immagini, avviare sessioni di supporto con più partecipanti, con registrazione e riproduzione video.

Due unità sono già in servizio alla Hatebur da marzo 2021 e attualmente vengono utilizzate durante la messa in funzione delle macchine presso la sede del cliente. 

Dopo le prime esperienze positive, siamo convinti che i caschetti smart potranno in seguito essere utilizzati anche per interventi di manutenzione
e prove di attrezzature. Il caschetto smart è un ulteriore passo compiuto da Hatebur in direzione di un mondo digitale.

Il kit del caschetto è stato predisposto per un impiego facile e veloce nei siti produttivi. I tecnici di assistenza devono solo estrarlo dall’imballaggio
e iniziare a usarlo; un sistema plug-and-play li connette con gli utenti remoti. Il caschetto smart è ovviamente utilizzabile solo previa approvazione del cliente e osservando le locali normative sulla protezione dei dati. Inoltre, i dati raccolti hanno una finalità specifica e non vengono pubblicati.

Durante l’installazione di una nuova Hatebur HOTmatic AMP 20 N presso lo stabilimento di produzione di un cliente, il caschetto è stato indossato
dal tecnico di assistenza Hatebur Peter Weissheim; i colleghi a Reinach (Svizzera) hanno seguito in diretta l’ispezione e la verifica della macchina.

I vantaggi per voi
• Una soluzione moderna e veloce
• Supporto professionale a distanza da parte di specialisti svizzeri
• Evita trasferte lunghe e onerose degli esperti presso la sede del cliente
• Intervento immediato presso la sede del cliente
• Istruzioni che utilizzano testo, icone, immagini e disegni per agevolare la comprensione
• Accesso e invio di dati digitali in tempo reale
• Acquisizione di immagini ad alta risoluzione
• Consente a più persone di partecipare e collaborare a una stessa sessione
• Una telecamera portatile aggiuntiva fornisce un utile secondo punto di vista