This website uses cookies

This website uses cookies to improve user experience. By using our website you consent to all cookies in accordance with our Cookie Policy.

14.12.2022

Unità Servo-Transfer – I tempi giusti

Sulla base dell’esperienza acquisita negli ultimi 20 anni nelle funzioni servocomandate, Hatebur ha gettato le basi per lo sviluppo dell’unità Servo-Transfer.

[Translate to Italiano:]

Ciò consente di combinare un alto livello di dinamica con prestazioni eccellenti, tenendo conto dell’energia immagazzinata meccanicamente di tutti i componenti della macchina in movimento. Questa configurazione permette di utilizzare servocomandi per l’azionamento principale, aprendo nuove prospettive nella tecnologia dello stampaggio. 

Negli azionamenti meccanici uno svantaggio è rappresentato dal forte costo per l’adattamento di nuove sequenze di movimento, mentre con tecnologie decentralizzate come i servomotori, le macchine possono essere aggiornate e convertite a nuove funzioni anche dopo anni di funzionamento. Condizione preliminare è la scelta dei componenti in considerazione delle possibili esigenze future. La Hatebur COLDmatic CM 725 con azionamento diretto offre le stesse prestazioni di stampaggio della macchina standard, ma con il vantaggio di poter adattare il movimento della slitta in base al processo in una vasta area; La pressa può essere utilizzata in modo più universale e può essere adattata in modo più accurato alle esigenze del cliente e ai rispettivi processi.

Vantaggi per gli operatori

Alcuni dei nostri operatori hanno già avuto l’occasione di entrare in contatto con il nuovo sistema. I loro feedback sono estremamente positivi. Molti vantaggi si evidenziano già in fase di messa a punto della macchina. Lo spostamento dell’azionamento diretto avviene con più facilità e precisione e con una maggiore prevedibilità di risposta rispetto all’azionamento principale convenzionale.

Un ulteriore punto di forza è il volantino che assicura una maggiore sensibilità della macchina, migliorando quindi ulteriormente il posizionamento e l’esatta impostazione dei tempi. 

Minori tempi di attrezzaggio 

Un ulteriore vantaggio nel sistema di azionamento è la possibilità di stampare pezzi durante la fase di messa a punto e di regolazione delle posizioni dei punzoni e dei tempi; Inoltre, non sono più necessarie le lunghe accelerazioni e decelerazioni del volano, risparmiando tempo per l’attrezzaggio di un nuovo particolare.

Il motore diretto è più di una semplice sostituzione dell’azionamento convenzionale. Con questa opzione tutti gli azionamenti locali si riferiscono ad un asse di guida virtuale, che evita che i movimenti si influenzino negativamente tra loro per sovrapposizione. Il vantaggio qui è che i movimenti di tutti i gruppi azionati localmente vengono eseguiti in modo pulito e preciso.

Minore perdita di energia

Invece di un volano, nel motore diretto l’energia necessaria è accumulata in condensatori, con il vantaggio non solo di mantenere basso il carico collegato alla macchina, ma anche di ridurre fortemente le perdite di energia nella fase di messa a punto. Mentre nella decelerazione del volano tutta l’energia accumulata va perduta, nel motore diretto resta immagazzinata nei condensatori e rimane disponibile immediatamente. 

Il vostri vantaggi

  1. Sequenze di movimenti inerenti al processo 
  2. Ottimizzazione continua
  3. Messa a punto rapida durante lo stampaggio alla velocità di regolazione
  4. Volantino per azionamento intuitivo della macchina
  5. Maggiore precisione di posizionamento
  6. Migliore ergonomia durante l’installazione